Christian La Rosa

Si diploma nel 2012 alla scuola per attori del Teatro Stabile di Torino. Nello stesso anno prende parte al laboratorio internazionale di teatro diretto da Luca Ronconi presso la Biennale di Venezia.
In teatro lavora, tra gli altri, con Carmelo Rifici, Valter Malosti, Massimo Sgorbani, Andrea Chiodi e Liv Ferracchiati.

Nel 2016 prende parte alla messa in scena di Santa Estasi. Atridi: otto ritratti di famiglia, diretto da Antonio Latella ed al progetto Qualcuno che tace, da tre testi di Natalia Ginzburg, con la regia di Leonardo Lidi.
Nel 2017 interpreta il ruolo di Pinocchio con la regia di Antonio Latella, ruolo che gli varrà un premio Ubu come miglior attore under 35 e il premio Anct 2017.

Nel 2018 è nel cast dello spettacolo Spettri con la regia di Leonardo Lidi, vincitore del Bando Registi under 30 della Biennale di Venezia.
Tra i suoi ultimi impegni in teatro: Apologia con la regia di Andrea Chiodi, a fianco di Elisabetta Pozzi e Sempre verde scritto da Caroline Baglioni e Michelangelo Bellani. Nel cinema ha recitato nel film Una questione privata di Paolo e Vittorio Taviani e nelle fiction C’era una volta Studio Uno e Non uccidere 2 per la Rai.

La stagione 2019/20 lo vede impegnato ne La valle dell’Eden diretto da Antonio Latella e La città morta diretto da Leonardo Lidi.
Torna a collaborare con Lidi nel 2021, in occasione del Festival dei Due Mondi di Spoleto, con la messa in scena de La signorina Giulia di August Strindberg.

 

Visitatori
76276