LABAN

(Labanotation)

 

Rudolf von Laban (Bratislava,15 dicembre 1879 - Weybridge, 1° luglio 1958), danzatore, coreografo e teorico della danza, fu l'ideatore nel 1928 del metodo di trascrizione dei movimenti del ballerino conosciuto come kinetografia o "Notazione Laban", tutt'ora in uso.

 Laban è considerato il fondatore della danza moderna, poiché il suo approccio creativo, nelle forme e nel linguaggio, determinò il radicale allontanamento dalle regole della tradizione europea del balletto, ancorate a un'impostazione rigida basata su schemi prestabiliti di posizioni e di passi. La sua metodologia, tuttavia, non solo non rifiutò la tradizione classica, bensì la elevò a necessario punto di partenza per apportare nuovi sviluppi all'arte coreutica.

Osservando che spazio, tempo, peso e flusso sono gli elementi dinamici che regolano qualsiasi movimento, Laban poggia su queste basi il proprio metodo di trascrizione, in cui la notazione dei simboli procede lungo un pentagramma dal basso verso l'alto, consentendo così al danzatore di realizzare con massima precisione i movimenti stabiliti dal coreografo.